mastro mobiliere

Portale dell'arredamento

Categorie
Clicca ed entra

Mastro Mobiliere
Tavoli e Sedie
Cucina
Vendita Cucine
Divani e Poltrone
Giorno
Notte
Ragazzi
Illuminazione
Studio
Bagno
Complementi
Giardino Esterni
Porte
- Pavimenti
Materassi
Sanitari Rubinetteria
Tende
Clicca ed entra

Negozi & Link
Mobilifici in Italia
Marche Importanti
Sedie
Grandi Catene
Antiquariato
Clicca ed entra

PAVIMENTI
 

Pavimenti e rivestimenti

pavimenti in legno

pavimenti in legno
pavimenti in resina
pavimenti da esterno
pavimenti in laminato
pavimenti in marmo
pavimenti in parquet
rivestimento pavimenti

L'importanza del pavimento è data dal fatto, molto intuitivo, che esso è la prima cosa che si vede entrando in una casa o in un ufficio. Esso indica lo stile di un appartamento, il gusto di chi l'ha arredato, la qualità del mobilio e la pulizia complessiva di una stanza. Occorre dunque badare agli aspetti estetici ma anche a quelli funzionali, analizzando i vari tipi di pavimenti e stabilendone qualità, funzionalità e capacità di ben adattarsi alle varie stanze ed alle attività che in essa vi si svolgono.

  • La classe e l'eleganza dei pavimenti in legno.

I pavimenti in legno dispongono di molti vantaggi e di qualche piccolo svantaggio ed inconveniente. Il legno consente una ottima insonorizzazione acustica e termica, molta comodità perchè restando caldo stimola il camminare a piedi nudi, resiste al tempo, cosa che lo rendo utilizzabile negli impianti sportivi e che possiamo capire meglio notando che esso è sempre presente nelle case di una volta.

Inoltre, il legno può essere trattato con speciali prodotti che ne preservano le doti di lucentezza e pulizia. Alcuni tipi di pavimento in legno o parquet sono adatti non solo in stanze dove usualmente essi vengono posati, ma anche laddove, come nel bagno o in cucina, umidità, acqua e usura potrebbero renderli sconsigliabili. Il Teak, ad esempio, è un tipo di legno che rende il pavimento immune all'umidità, così come l'Iroko. La posa del pavimento in legno è delicata e costosa, ma la durata nel tempo di questo rivestimento la rende comunque una scelta consigliabile.

  • Igiene, costi bassi e fantasia, i pavimenti in resina

Grande successo stanno riscuotendo attualmente i pavimenti in resina. Essi possono essere sovrapposti a quelli già esistenti, riducendo al minimo i costi per la posa e il disagio all'interno della casa durante i lavori. Una pavimentazione in resina ha uno spessore non superiore ai 4 millimetri.

La resina trasforma il pavimento in una superficie monolitica, senza la minima fessura, senza fughe. In questo modo, le pulizie diventano più facili e l'igiene massima, soluzione quindi consigliabile per chi ha per casa dei bambini piccoli. La realizzazione di un pavimento in resina è unica, basta scegliere il rivestimento ed avrete una superficie unica, che nessun altro potrà vantare.

Se nel tempo i pavimenti normali sono soggetti ad usura irrimediabile, con quelli di resina basta un semplice passaggio ulteriore per riportarlo allo splendore iniziale. Particolarmente adatti al bagno, dove va garantita la massima igiene e dove ci si può sbizzarrire con tinte e colori.

  • La scelta della pavimentazione da esterno

Quando si ha la fortuna di disporre di un terrazzo, un giardino, un dehor, è bene non solo crogiolarsi per la fortuna, ma anche scegliere il tipo di pavimentazione più adatta. Sono davvero tante le soluzioni possibili, dal pavimento in porfido, che conserva il suo fascino nonostante sia tra i più antichi, quelli in cotto, particolarmente studiati per i terrazzi, la betonella o il klinker, molto in voga attualmente.

Esistono anche particolari tipi di parquet per esterni, realizzati con legno resistente e rivestiti da resine che li rendono garantiti per oltre vent'anni. Il marmo, il granito e la pietra sono altri materiali dai quali si ricavano dei rivestimenti molto validi per la pavimentazione esterna.

  • Quando il pavimento in laminato è la soluzione ideale.

Molto utile, poco costoso, durevole, senza particolari controindicazione, facile da pulire, i pavimenti in laminato sanno essere anche eleganti, e vengono ormai scelti dalla maggior parte delle persone.

Il rivestimento può essere posato sulla pavimentazione già esistente, a patto che essa sia pulita, asciutta e perfettamente solida. Il sottostrato viene isolato ed insonorizzato tramite PE estruso, su cui, previa posa di un tappetino, verranno posati i listoni di laminato. Il risultato è un pavimento che somiglia molto al parquet o al legno, ma è decisamente meno costoso, più durevole, resistente all'umidità, non si deforma e non si deturpa. Può essere pulito velocemente senza prodotti particolari, mantenendosi sempre pulito ed igienico.

  • Un pavimento in marmo è per sempre

La loro classe, l'eleganza, il simbolo del lusso e del benessere, questi sentimenti ispirano i pavimenti in marmo. In voga negli anni 70, quando nessuna abitazione ne era priva, il marmo attualmente è diventato un rivestimento di nicchia, a causa dei suoi costi.

Costi che sono di posa, poichè è un lavoro che non si improvvisa, e di materiale, visto che i marmi hanno costi elevati, anche se variano molto a seconda della qualità. Ovviamente il marmo di Carrara costa un po' di più del normale, anche il granito è un materiale molto utilizzato. Il pavimento in marmo è particolarmente adatto a chi vuole un appartamento sempre lucido e brillante. La lucidatura del marmo è un'operazione costosa ma dai risultati eccezionali.

 



PAVIMENTI E PARQUET
pavimenti per interni

  • Il pavimento in parquet tra sogno e realtà

Chiunque sogni l'arredamento ideale per la propria casa, non può che sognare stanze arredate con pavimentazioni in parquet. Costi elevati, posa delicata e quindi altrettanto costosa, non sono motivi sufficienti per evitare l'acquisto di questo fantastico materiale. Una lucidatura fatta a regola d'arte consente di avere un pavimento nuovamente lucido e splendente, capace, esso solo, a rimodellare la percezione che si ha di un ambiente abitativo.

Molti sono i tipi di parquet, da quello classico per saloni e camere da letto, a quelli di ultima generazione per bagno e cucina, rivestiti da speciali resine e vernice che lo proteggono dall'umidità e dell'acqua, fino ad arrivare a quelli per ambienti sportivi, in sport quali pallavolo o pallacanestro, e di recente anche il calcio a 5.

  • Quale sarà il rivestimento ideale?

In questa sezione abbiamo visto come i pavimenti di vario genere possono essere rivestiti, a seconda dei gusti personali, delle esigenze, della facilità di manutenzione e dai costi di opera.


Dal laminato alle pavimentazioni per esterni, dall'elegante marmo, o granito, fino ad arrivare alle modernissime resine, passando per il classico pavimento in legno o l'immortale parquet. Crediamo di avervi fornito
le argomentazioni per poter scegliere nel migliore dei modi possibili.

 

 

Design © 2008 N O N N A net

Link Utili: